La Suprema Corte, confermando un orientamento ormai consolidato, afferma che l’eccezione di prescrizione non può considerarsi validamente proposta, allorquando non vengano allegati i fatti che ne costituiscono il fondamento, alla luce del principio che sancisce la presunzione della natura ripristinatoria delle rimesse nel contratto di apertura di credito.

Download (PDF, 236KB)


Desideri approfondire l'argomento? Entra in contatto.

[wpforms id="482" title="false" description="false"]
Cassazione Civile, Sez. I, n.17998 del 09 luglio 2018.